Trapianto di cellule staminali, cellule del linfoma nel sangue.

Trapianto di cellule staminali, cellule del linfoma nel sangue.

Trapianto di cellule staminali, talvolta indicato come trapianto di midollo osseo, è una procedura che sostituisce le cellule ematopoietiche insalubri con cellule sane. trapianto di cellule staminali consente ai medici di dare grandi dosi di chemioterapia o radioterapia per aumentare la possibilità di eliminare il cancro del sangue nel midollo e quindi ripristinando la normale produzione delle cellule del sangue. I ricercatori continuano a migliorare le procedure di trapianto di cellule staminali, che li rende un’opzione per più pazienti.

La base per il trapianto di cellule staminali è che le cellule del sangue (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine) e le cellule del sistema immunitario (linfociti) derivano dalle cellule staminali, che sono presenti in osseo, sangue periferico e sangue del cordone ombelicale. la chemioterapia o la radioterapia intensa uccide le cellule staminali del paziente. Ciò impedisce alle cellule staminali da fare abbastanza sangue e cellule del sistema immunitario.

Come funziona?

Il donatore è di solito un fratello o una sorella, se disponibile e se lui o lei è una partita per il paziente. In caso contrario, una persona estranea con le cellule staminali che corrispondono tipo di tessuto del paziente può essere utilizzato. Questi donatori non appaiati (MUD) possono essere trovati attraverso banche di donatori di cellule staminali o registri.

Le nuove cellule crescono e forniscono una fornitura di globuli rossi, globuli bianchi (comprese le cellule del sistema immunitario) e le piastrine. Le cellule staminali donate rendono le cellule immunitarie che non sono totalmente abbinati con cellule del paziente. (Pazienti e donatori sono abbinati ai principali tipi di tessuto, ma non tipi di tessuto minori.) Per questo motivo, le cellule immunitarie del donatore possono riconoscere i tipi di tessuto minori cellule tumorali del paziente ‘come stranieri e uccidere le cellule tumorali. Questo è chiamato "graft versus effetto cancro."

Tipi di trapianto di cellule staminali

Se sei un candidato per un trapianto di cellule staminali, il medico di solito raccomandare uno dei tre tipi:

  • Autologo. Le cellule staminali provengono dal proprio corpo.
  • Allogenico. Le cellule staminali sono da una persona sana (il donatore).
  • Riduzione intensità trapianto di cellule staminali. Come trapianto allogenico, le cellule staminali sono da una persona sana (il donatore), ma la chemioterapia proposta è meno intenso.

Un quarto tipo di trapianto di cellule staminali, trapianto di singenici, è molto meno comune rispetto agli altri tre. Il trapianto singenico è raro per la semplice ragione che è utilizzato solo su gemelli identici. Inoltre, il gemello donatore e il gemello ricevente devono avere identici corredo genetico e tipo di tessuto.

Sei un candidato per trapianto di cellule staminali?

Il medico considera diversi fattori al momento di decidere se sei un candidato per il trapianto di cellule staminali. Per il trapianto di cellule staminali allogeniche, il medico prende in considerazione:

  • La probabilità che la malattia risponderà al regime di condizionamento
  • La disponibilità di un donatore adatto
  • La vostra salute generale
  • La tua età e condizioni di salute

Nel valutare se sei un candidato per un trapianto di cellule staminali autologhe, il medico prende in considerazione:

  • La probabilità che la malattia risponderà a altri tipi di trattamento
  • La vostra diagnosi (ad esempio, il trapianto autologo non è comunemente usato per il trattamento della leucemia linfocitica acuta a causa dell’alto tasso di recidiva né è usato frequentemente per sindromi mielodisplastiche)
  • Se si dispone di un numero sufficiente di cellule staminali che possono essere raccolti
  • La vostra salute generale
  • Della tua età

trapianto di cellule staminali allogenico è più successo nei pazienti più giovani rispetto ai pazienti più anziani. Circa tre quarti delle persone che sviluppano un tumore del sangue sono più vecchi di 50. In generale, gli individui più anziani sono più propensi a:

  • Hanno complicando problemi medici
  • Sviluppare graft-versus-host disease
  • Avere una diminuita tolleranza per gli effetti cumulativi della chemioterapia intensiva e per i trattamenti di radiazioni necessarie prima del trapianto

Tuttavia, i fattori di cui sopra sono generalizzazioni, e non c’è nessun taglio un’età specifica per il trapianto di cellule staminali.

Altri fattori e la risposta della malattia di base a siglare la terapia del cancro determinare quando il medico ritenga opzioni di trapianto. Alcuni pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali in prima remissione. Per gli altri pazienti, è raccomandato più avanti nel corso del trattamento per la malattia recidivante o refrattario.

Pretrattamento

Prima di sottoporsi trapianto di cellule staminali, avrete bisogno di pretrattamento, chiamata anche trattamento di condizionamento. Ti verrà dato chemioterapia ad alte dosi o radioterapia a:

  • Diminuire il rischio che le cellule immunitarie rifiuterà cellule trapiantate del donatore (per il trapianto allogenico di cellule staminali standard)
  • Eliminare qualsiasi malattia che potrebbe rimanere al momento del trapianto
  • Eliminare i linfociti disordinati (cellule bianche) che stanno attaccando le cellule del sangue in via di sviluppo, in alcuni casi di insufficienza midollare

Pretrattamento per una ridotta intensità trapianto allogenico di cellule staminali coinvolge i dosaggi più bassi di farmaci chemioterapici o radiazioni che per un trapianto di cellule staminali allogeniche standard.

Trasferimento di cellule di pazienti

Infondendo le cellule staminali di solito richiede diverse ore. Ti verrà controllato frequentemente per i segni di febbre, brividi, orticaria, un calo della pressione sanguigna o mancanza di respiro. Si può verificare effetti collaterali come mal di testa, nausea, vampate di calore e mancanza di respiro dal crioconservante utilizzato per congelare le cellule staminali. Se è così, sarete trattati e poi continuare l’infusione.

Related posts

  • Trapianto di cellule staminali per la cronica …

    Le dosi abituali di farmaci chemioterapici possono causare gravi effetti collaterali a dividere rapidamente tessuti come il midollo osseo. Anche se dosi più elevate di questi farmaci potrebbero essere meglio a uccidere …

  • Trapianto di cellule staminali per il multiplo …

    In un trapianto di cellule staminali, il paziente riceve chemioterapia ad alte dosi (talvolta con radiazioni a tutto il corpo) per uccidere le cellule del midollo osseo (comprese le cellule di mieloma). Poi il…

  • Stem Cell Trapianti leucemia …

    Questa sezione fornisce informazioni di carattere generale su trapianti di cellule staminali, una opzione di trattamento per alcuni tipi di tumori del sangue e altre gravi malattie. Per ulteriori informazioni su aree specifiche, …

  • Stem Cell, midollo osseo effetti collaterali trapianto.

    Qual è graft-versus-host (GVHD) malattia? Graft-versus-host-disease (GVHD) è una complicanza del trapianto di cellule staminali allogeniche in cui i linfociti del donatore cellule staminali vedono la …

  • Trapianto di cellule staminali per acuta …

    I medici a volte possono utilizzare un trapianto di cellule staminali (SCT) per dare dosi più elevate di chemioterapia (a volte in combinazione con la radioterapia) che potrebbero normalmente essere dato. Dopo il trattamento è …

  • Trapianto di cellule staminali per Sickle …

    trapianto di cellule staminali è una potenziale cura per l’anemia falciforme. Le cellule staminali si trovano nel midollo osseo. Il midollo osseo è la sostanza nel centro di ossa che produce rosso sangue …